TAORMINA

UNA GIORNATA PARTICOLARE

UNA GIORNATA PARTICOLARE - VOLENDO VIAGGI

Taormina è una città facilmente visitabile a piedi in una giornata, anche se è altamente probabile che dopo una giornata trascorsa ad ammirare tutte le sue bellezze, godendo del clima splendido che avvolge questo luogo, forse deciderete di trascorrere qualche giorno in più a Taormina.

 

Il percorso inzia da Piazza Sant' Antonio (Porta Catania), da dove parte Corso Umberto I, la via che attraversa tutta la città. Da lì si raggiungerà a piedi, la Badia Vecchia, palazzo-fortezza risalente al XIV secolo, sede del Museo Archeologico di Taormina.  Per proseguire verso il Duomo, dove oltre alla Chiesa potrete ammirare la suggestiva fontana, costruita attorno al 1600. Ritornati in Corso Umberto I e proseguirete fino alla Piazza 9 aprile, luogo estremamente suggestivo aperto verso il mare e su cui si affacciano la Torre dell'Orologio, la Chiesa di San Giuseppe, a cui si accede tramite una scalinata, e la Chiesa di Sant'Agostino, con l'annesso convento.

Dopo esservi adeguatamente rifocillati, attraverserete la parte restante di Corso Umberto I fino a Piazza Vittorio Emanuele (Porta Messina). Adiacente alla Piazza si trova l'Odeon, piccolo teatro costruito per conto dell'Imperatore Ottaviano. Sempre da Piazza Vittorio Emanuele parte Via Teatro Greco: attraversatela e vi troverete di fronte al Teatro Greco luogo simbolo di Taormina. Lo spettacolo che vi troverete davanti agli occhi rimarrà impresso nella vostra memoria. Circondati dallo splendido scenario di questo antichissimo teatro incastrato nella montagna vi incanterete nella contemplazione dell'incredibile panorama: il mare color zaffiro, l'Etna, la città. Ritornate poi sui vostri passi lungo Via Teatro Greco fino a quando vedrete sulla vostra sinistra la scalinata alberata di Via Timoleone. Scendete e poi percorrete Via Jallia Bassia, Via del Ginnasio e Via Bagnoli Croce. Ad un certo punto scorgerete la suggestiva Villa Comunale, circondata dal giardino Trevelyan, nel quale spiccano, oltre alle piante rare, anche una serie di cosiddette "victorian follies", eccentriche costruzioni volute dall'originaria e altrettanto eccentrica proprietaria.

VOLENDO VIAGGI

VOLENDO VIAGGI