Home » CONCORSI CORALI » RIMINI CHORAL COMPETITION

RIMINI CHORAL COMPETITION

Concorso Internazionale Corale Città di Rimini

Concorso Internazionale Corale Città di Rimini - VOLENDO VIAGGI

Benvenuti a Rimini, capitale di ospitalità e cultura!

 

E’ con grande piacere andiamo ad occuparci dell’organizzazione del Concorso Internazionale Corale Città di Rimini che avrà luogo dal 24 al 27 Settembre 2015.

 

La musica per coro, specialmente in questi ultimi anni, è qualitativamente cresciuta grazie all’apporto prezioso e instancabile di migliaia di appassionati. Non è più materia per soli ascoltatori di nicchia ma, al contrario si è ricavata uno spazio importante nel panorama musicale. Il Concorso non vuole soltanto mettere in competizione le formazioni corali ma intende presentare al pubblico le caratteristiche e le diversità di ogni gruppo e repertorio. Il tutto nella splendida cornice di questa antica città romana, conosciuta per la bellezza delle sue spiagge ma soprattutto piena di vestigia di un glorioso passato.

 

Gli organizzatori vi aspettano per celebrare insieme un momento di musica ed amicizia.

 

TUTTE LE INFORMAZIONI SUL SITO DEL CONCORSO:  http://www.riminichoral.it

Facebook     

Le iscrizioni al Concorso

Le iscrizioni al Concorso Corale Internazionale Città di Rimini dovranno essere inoltrate tramite l’apposito modulo online entro il 31 Maggio 2015.

Le iscrizioni saranno registrate in ordine di arrivo e saranno soggette all’approvazione del Comitato organizzatore la cui decisione sarà comunicata tramite e-mail ai gruppi selezionati e non selezionati entro e non oltre una settimana dal ricevimento della domanda di partecipazione. I gruppi selezionati, che dovranno confermare la loro iscrizione al più presto, riceveranno una lettera circolare dall’Organizzazione contenente successivi dettagli.

I Cori a questo punto dovranno:

a) Pagare una quota di iscrizione di 100 Euro (per ogni coro e per ogni categoria scelta), come descritto più specificatamente alla fine di questo Regolamento.

b) Inviare non oltre la data del 31 Maggio 2015 il Modulo Repertorio (online) e, non oltre il 15 Giugno 2015, cinque copie degli spartiti dei brani da eseguire per ogni categoria di concorso scelta, compreso sei copie delle partiture per l’eventuale ammissione alla categoria X,  “Gran Premio Corale Internazionale Città di Rimini”. Le copie degli spartiti, da inviarsi tramite posta prioritaria, non saranno restituite.

L’iscrizione sarà considerata completa solo quando tutte queste formalità risulteranno terminate.

 

1 – Classi di Concorso

Il Concorso Corale Internazionale Città di Rimini comprende cinque classi normali (A, B, C, D, E) e una classe speciale (X).

Ogni Coro potrà partecipare in non più di tre classi normali di concorso.

A – Cori a Voci Pari (Maschili o Femminili)

B – Cori a Voci Miste

C – Cori a Voci Bianche e Giovanili (Maschili, Femminili, Misti, con età massima di 20 anni. E’ consentito un massimo del 10% dei partecipanti con età superiore ai limiti dati, ma comunque entro i 24 anni. Gli organizzatori si riservano il diritto di controllare l‘età dei coristi e di valutare casi particolari.)

D – Cori con repertorio popolare e o spiritual/gospel (Maschili, Femminili, Misti)

E – Musica Sacra (Maschili, Femminili, Misti, Voci Bianche e Giovanili)

X – Concorso “Gran Premio Corale Internazionale Città di Rimini” (i primi e secondi arrivati delle categorie A, B e C se con punteggio uguale o superiore  a 80,01 dovranno essere preparati per gareggiare in questa categoria)

Repertorio

Repertorio - VOLENDO VIAGGI

CLASSI A (Voci pari) e B (Voci miste): La scelta del repertorio da eseguire, per le classi A e B, è libera per ogni Coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

a) Un brano di un autore del periodo Rinascimentale, Barocco oppure Classico. La Giuria terrà molto in considerazione la fedeltà allo stile.

b) Un brano scritto dopo il 1900.

c) Due brani di libera scelta di qualsiasi periodo desiderato.

La durata del repertorio eseguito dovrà obbligatoriamente essere compresa tra 11 e 15 minuti di “puro canto” (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro ed il tempo per salire e scendere dal palco). Il Coro potrà cantare non più di due brani con accompagnamento strumentale.

CLASSE C (Voci Bianche e Giovanili): La scelta del repertorio da eseguire, per la classe C è libera per ogni Coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

a) Un brano scritto prima del 1900, cantato in qualunque lingua, a cappella o con accompagnamento strumentale

b) Due brani scritti dopo il 1900 da compositori della stessa Nazione di provenienza del Coro. Almeno uno di questi brani dovrà essere cantato nella lingua originale del compositore. Almeno un brano dovrà essere eseguito a cappella.

c) Un brano di libera scelta di qualsiasi periodo desiderato e in qualsiasi lingua, eseguito a cappella.

La durata del repertorio eseguito dovrà obbligatoriamente essere compresa tra 11 e 15 minuti di “puro canto” (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro ed il tempo per salire e scendere dal palco). Il Coro potrà cantare non più di due brani con accompagnamento strumentale.

CLASSE D (Popolare, Spiritual, Gospel): La scelta del repertorio da eseguire, per la classe D è libera per ogni Coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

un programma di elaborazioni corali di canti di tradizione orale e di canti tradizionali della propria Nazione OPPURE un programma di negro spiritual e gospel.

Dovrà essere inviata per ogni partitura una traduzione in lingua italiana o inglese del testo verbale oppure una sua sintesi. È ammesso l’uso di strumenti idiofoni o di strumenti etnomusicologicamente o storicamente giustificati. È inoltre particolarmente gradita l’integrazione del canto con movimenti coreografici, stilisticamente giustificati, per i quali potrà essere assegnata una menzione speciale.

La durata del repertorio eseguito dovrà obbligatoriamente essere compresa tra 8 e 12 minuti di “puro canto” (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro ed il tempo per salire e scendere dal palco).

CLASSE E (Musica Sacra): La scelta del repertorio da eseguire, per la classe E è libera per ogni Coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

a) Un brano di un autore del periodo Rinascimentale, Barocco oppure Classico. La Giuria terrà molto in considerazione la fedeltà allo stile.

b) Un brano scritto dopo il 1900.

c) Due brani di libera scelta di qualsiasi periodo desiderato.

La durata del repertorio eseguito dovrà obbligatoriamente essere compresa tra 11 e 15 minuti di “puro canto” (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro ed il tempo per salire e scendere dal palco). Tutto il repertorio, esclusivamente con testo sacro, dovrà essere cantato “a cappella”, senza accompagnamento strumentale.

CLASSE XI primi e i secondi arrivati delle classi A, B, e C se con punteggio uguale o superiore  a 80,01 dovranno essere preparati a competere nella classe X e non potranno usare alcun brano inserito come repertorio di una categoria precedente.

La scelta del repertorio da eseguire, per la classe X è libera per ogni Coro, purché comunque comprenda tre brani come segue:

a) Un brano scritto prima del 1900.

b) Un brano scritto dopo il 1900.

c) Un brano di libera scelta di qualsiasi periodo desiderato.

La durata del repertorio eseguito dovrà obbligatoriamente essere compresa tra 7 e 10 minuti di “puro canto” (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro ed il tempo per salire e scendere dal palco). Almeno due dei tre brani scelti dovranno essere cantati “a cappella”, senza accompagnamento strumentale.

  • Ciascun Coro non potrà cantare lo stesso repertorio in due o più classi di concorso (A, B, C, D, E). I direttori di Coro delle categorie A, B, E, sono vivamente pregati di non eseguire le loro proprie composizioni. Ogni coro potrà invece eseguire elaborazioni od arrangiamenti corali del proprio direttore.
  • I Cori saranno penalizzati complessivamente di due punti per il mancato rispetto dei sopra indicati limiti di tempo.
  • L’accompagnamento, dove non diversamente specificato, potrà essere realizzato con un pianoforte (presente in loco), una tastiera elettronica od anche con altri tipi di strumenti. Non sarà permesso, invece, cantare sopra una base musicale registrata.
  • I Cori non potranno più cambiare il repertorio e neanche l’ordine di esecuzione dopo averlo spedito alla Segreteria del Concorso.
  • Unitamente al modulo del Repertorio dovranno essere allegati 5 copie di ogni brano scelto (6 per i brani della categoria X).
  •  
VOLENDO VIAGGI

VOLENDO VIAGGI