Home » MARCHE » MARCHE TUTTE DA GUSTARE

MARCHE TUTTE DA GUSTARE

MARCHE TUTTE DA GUSTARE

MARCHE TUTTE DA GUSTARE - VOLENDO VIAGGI

1° GIORNO ASCOLI PICENO

Arrivo del gruppo ad Ascoli Piceno. La visita guidata di Ascoli inizoerà con la Piazza del Popolo, che per la sua architettura sobria ed elegante, è una delle più belle piazze d'Italia. Si continuerà verso Piazza Arringo, dominata dalla magnifica facciata seicentesca del Palazzo dell'Arrengo. Oggi il Palazzo ospita la ricca Pinacoteca Comunale. Sugli altri lati della piazza, la guida turistica vi mostrerà la Cattedrale di S. Emidio, l'elegante Battistero romanico, il Palazzo dell'Episcopio e il Museo Archeologico. L0impianto della città medievale ascolana è caratterizzato dalla presenza di numerosi luoghi di culto. Di questo periodo rimane ancora oggi un nucleo consistente formato da sedici chiese romaniche, oltre al Battistero, che costituiscono un itinerario di grande suggestione. La guida turistica vi fa ammirare la Chiesa di Santa Maria Inter Vineas, la Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio (con una rarissima facciata a cassettoni e portale romanico) e la Chiesa di San Pietro Martire, giungendo al Ponte Romano e al Palazzetto Longobardo in via dei Soderini, tra torri antiche e severe facciate. Di qui si può proseguire la visita guidata per la Chiesa romanica di San Giacomo, la romana Porta Gemina, la chiesa gotica di Sant'Agostino, davanti a cui si levano due Torri gentilizie. Prima di lasciare la città è d'obbligo fermarsi a prendere un caffè allao splendido Caffè Meletti, in pieno stile liberty, inserito nella lista dei cento caffè storici d'Italia e andare a pranzo in uno dei ristoranti tipici ascolani, per un assaggio del piatto simbolo della gastronomia locale, il fritto misto all'ascolana: olive farcite, crema, zucchine, carciofi e costolette d'agnello accompagnati da buon vino locale. Trasferimento in hotel della zona per cena e pernottamento.

2° GIORNO LIDO DI FERMO/PORTO SANT'ELPIDIO

Prima colazione in hotel e partenza per Fermo. La città di fermo sorge sulla cima del Monte Sàbulo, colonia romana, dominata dall'imponente mole della Cattedrale, dal cui piazzale si gode un bellissimo panorama. La visita inizia con la visita delle Cisterne Romane, per proseguire poi verso la Piazza del Popolo, circondata dai più prestigiosi palazzi della città e il Teatro dell'Aquila, uno dei più grandi e prestigiosi teatri della regione Marche. Si proseguirà verso nord, fino a Porto Sant'Elpidio, nota località balneare, dove ci fermerà per pranzo a base di pesce. Appena all'interno di Porto Sant'Elpidio, troviamo Montegragnano e Monteurano, due paesi dove si potrà assaporare il famoso vino "Rosso Piceno". Qui ci fermeremo in un'azienda per la degustazione del vino accompagnato da prodotti locali. Al termine cena e pernottamento in hotel.

3° GIORNO SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Dopo la prima colazione, partenza per San Benedetto del Tronto, caratterizzata dalle sue 8.000 palme sparse un po' ovunque su tutto il lungomare; per questo San Benedetto prende anche il nome di "Riviera delle Palme". La visita guidata di San Benedetto inizia con la visita alla Torre dei Gualtieri, simbolo di San Benedetto del Tronto, costruita nel XII secolo, dalla quale era possibile sorvegliare gran parte della Riviera delle palme. La singolarità di questa torre è la sua pianta esagonale, che ricorda un po' lo scafo di una nave. Si proseguirà verso la Chiesa di San Benedetto Martire, che conserva ancora diverse opere di artisti piceni. Interessante da visitare sarà anche il museo ittico, che è tra i musei più importanti del territorio piceno, che conserva oltre 9.000 esemplari, tra crostacei, pesci e molluschi; e il museo delle anfore, che ospita una collezione di anfore di disparate epoche. Al termine pranzo in ristorante con menù tipico dove il gruppo potrà assaggiare anche il famoso piatto di San Benedetto, che è il "brodetto alla sanbenedettese", zuppa di pesce, senza pomodoro, e con l'aggiunta di peperoni e aceto. Partenza per il rientro in sede.

VOLENDO VIAGGI

VOLENDO VIAGGI